Home

Buonanno1
 

Invitalia Ventures, Sergio Buonanno nuovo Amministratore Delegato

20/02/2018

Il Consiglio di Amministrazione ha nominato Sergio Buonanno Amministratore Delegato di Invitalia Ventures, la SGR del Gruppo Invitalia, che gestisce il fondo “Italia Venture I”.

Nato a Como, classe ’70, laureato in Ingegneria Elettrotecnica al Politecnico di Milano e titolare di un Dottorato di ricerca in Sistemi Elettrici per l’Energia, Sergio Buonanno ha iniziato la sua carriera nel 1997 in Enel, prima nella divisione Ricerca e Sviluppo, poi, dal 2000 al 2002, come Investment Manager in Enel Capital.

Successivamente ha ricoperto diverse posizioni manageriali nel medesimo gruppo: tra il 2002 e il 2005 è stato manager nel team di M&A di Enel e tra il 2006 e il 2007 ha coordinato, in qualità di Responsabile Pianificazione Organizzazione e Sviluppo Risorse, il processo di riorganizzazione della Divisione Mercato.

Negli ultimi dieci anni ha ricoperto il ruolo di responsabile di team di investimento e gestore di fondi chiusi in alcune SGR di spicco: dal 2007 al 2010 è stato Managing Director di AlAdInn Ventures, fondo regionale di venture capital gestito da Friulia SGR, e dal 2010 al 2017  Managing Director di IDeA Efficienza Energetica e Sviluppo Sostenibile, fondo di growth capital gestito da DeA Capital Alternative Funds SGR, una delle principali piattaforme in Italia dedicate alla gestione di fondi di private equity e private debt.

Il Gruppo Invitalia ringrazia per il lavoro svolto l’ex Amministratore Delegato Salvo Mizzi e formula i migliori auguri di buon lavoro a Sergio Buonanno, la cui esperienza contribuirà di certo allo sviluppo di Invitalia Ventures e, più in generale, del venture capital italiano.

Invitalia Ventures è la SGR del gruppo Invitalia, l'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia. Gestisce il fondo «Italia Venture I» destinato ad investimenti in equity in PMI e startup innovative, operando in co-investimento con operatori privati nazionali e internazionali. Dotato di 86,65 €/MLN, il fondo conta importanti sottoscrittori come il Ministero dello Sviluppo Economico, la Banca Europea per gli Investimenti, il gruppo Cisco, la Fondazione bancaria di Sardegna e il gruppo Metec. 

Per saperne di più su Invitalia Ventures